IL VETRO

L’arte del Vetro trova due linee d’espressione. La lavorazione artistica del vetro si colloca principalmente nell’area di Marostica, fondata da Giovanni Battista Parise negli anni ‘60 e,  rispetto  quella del vetro soffiato veneziano, la sua specialità consiste, nella lavorazione del tubo di vetro Pyrex, modellato dall’artigiano con la tecnica del cannello a lume fino a  fargli assumere qualsiasi tipo di forma. Un tocco distintivo è dato anche dalle colorazioni, a lustro o a pennello, frutto dell’abilità manuale dei maestri decoratori, che lavorano sempre a freddo. I lustri e gli ori poi, vengono fissati con la cottura in forno fino a 600 gradi.

 

Altra forma di lavorazione diffusa in altra area di Vicenza, è quella delle vetrate artistiche realizzate per l’arredo d’interni, che si esprime in complementi d’arredo sia in uno stile tradizionale sia più innovativo in un continuo confronto di idee e una continua ricerca di design e tecniche di grande effetto.