Benvenuti su Viart

Blog

Tag: artigianato artistico vicentino

A Trieste “Lo splendore della Grande Venezia”

martedì, settembre 26th, 2017 | Eventi Notizie
Dopo il grande successo di Udine e Bassano, torna a Trieste la mostra di Artigianato Artistico dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia allestita in occasione della Barcolana TRIESTE – Sede Camera di Commercio ed Ex Salone Borsa Valori 6 – 29 ottobre 2017 INAUGURAZIONE: venerdì 6 ottobre alle 11:00 presso la CAMERA DI COMMERCIO VENEZIA – GIULIA in Piazza della Borsa, 14 INGRESSO LIBERO: venerdì 15:30 –19:30; sabato 10:.00 – 19:30, domenica 10:00 – 16:00. La città di Venezia è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia e conosciuta a questo riguardo come la Serenissima, la Dominante e la Regina dell'Adriatico. Per le peculiarità urbanistiche e per il suo patrimonio artistico, Venezia  è universalmente considerata una tra le più belle città del mondo ed è annoverata, assieme alla sua laguna, tra i siti italiani patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. All'apice della sua potenza, nel XIII secolo, Venezia dominava gran parte delle coste dell'Adriatico, regioni quali la Dalmazia, l'Istria, molte delle isole dell'Egeo, Creta, Cipro, Corfù, ed era la più importante potenza militare e tra le principali forze mercantili nel Medio oriente. Nel XV secolo il territorio della Repubblica si estendeva dall'Adda all'Istria, e da parte dell'attuale provincia di Belluno, al polesine veneto. Ma la decadenza cominciò a farsi sentire già nel XV secolo: eventi storici come l'accrescersi della potenza Ottomana e lo spostamento dei commerci verso le Americhe, colpirono duramente la vocazione marittima della città che finì per volgere i suoi interessi economici verso l'entroterra dove si concentravano le sue realtà produttive ed artigianali. Nel XVIII secolo Venezia fu appunto tra le città più raffinate d'Europa, con una forte influenza sull'arte, l'architettura e la letteratura del tempo. Dopo oltre 1000 anni d'indipendenza, il 12 maggio 1797 il doge Ludovico Manin e il Maggior Consiglio vennero costretti da Napoleone ad abdicare, per proclamare il...

Il Riposo di Penelope

venerdì, aprile 28th, 2017 | Eventi Notizie
Il “Riposo di Penelope” tra le opere esposte in “Donazioni e restauri 2017” Al Museo Civico della Ceramica Giuseppe De Fabris a Nove la presentazione delle opere donate nel corso del 2016 Domenica 30 aprile 2017 alle ore 16.30 in Sala De Fabris - Piazza De Fabris, Nove (VI) Presentazione con l’intervento del restauratore prof. Antonio Cornacchione, seguirà visita all’esposizione. Tra le opere che saranno presentate domenica e che diverranno parte della collezione permanente del Museo Civico della Ceramica di Nove c’è anche l’opera collaborativa donata lo scorso settembre in occasione della XIX Festa della Ceramica di Nove e della mostra “Fragilità il tuo nome è donna” organizzata da ViArt e Confartigianato Vicenza in collaborazione con l’Associazione Pandora Artiste Ceramiste di Cava de’ Tirreni (SA). L’opera utilizza la suggestione arcaica del telaio, attrezzo che rimanda alla sfera artigianale e domestica femminile: i tasselli formano una tela, a sottolineare la profonda volontà delle donne che li hanno plasmati di unirsi tra loro in modo costruttivo per sostenersi, ritrovando equilibrio, ed evocando in questa maniera il riposo di Penelope quale principio senza fine dell’azione creativa. La tela di Penelope è un celebre stratagemma, narrato nell'Odissea, ideato dalla moglie di Ulisse che, per non addivenire a nuove nozze, stante la prolungata assenza da Itaca del marito, aveva subordinato la scelta del pretendente all'ultimazione di quello che sarebbe dovuto essere il lenzuolo funebre del suocero Laerte. Per impedire che ciò accadesse, la notte Penelope disfaceva la tela che aveva tessuto durante il giorno. L'astuzia della donna, tuttavia, durò "solo" per poco meno di quattro anni a causa di un'ancella traditrice che riferì ai proci l'inganno della regina. Alla fine, Ulisse tornò, uccise gli usurpatori e si ricongiunse con la moglie. Penelope, per questo stratagemma, è il simbolo per antonomasia della fedeltà coniugale femminile e rappresenta l'ideale di donna...

Cetara (SA) – Torre Vicereale: Mostra di ceramica al femminile

mercoledì, marzo 15th, 2017 | Eventi Notizie
“Fragilità, il tuo nome è donna” Dal 18 marzo al 17 aprile 2017. Inaugurazione sabato 18 marzo alle ore 18:00 con Fortunato Della Monica, Sindaco di Cetara; Angela Speranza, Assessore alla Cultura, Turismo e Comunicazione del Comune di Cetara; Antonella Nigro, Critico d’Arte; Elena Agosti, Responsabile di ViArt; Anna Rita Fasano, Presidente Associazione Pandora Artiste Ceramiste ed Enzo De Vita, Associazione Ambientarti La mostra di ceramica al femminile è promossa da Confartigianato Vicenza, ViArt Artigianato Artistico e dall’Associazione Pandora Artiste-Ceramiste. Scopo della mostra è quello di consolidare e promuovere l’universo femminile attraverso l’arte, esprimendo e raccontando con opere tradizionali e innovative espressioni tecniche e artistiche nel campo dell’arte ceramica e dare continuità al “Progetto Ceramica Donna”. Tema della mostra “fragilità, il tuo nome è donna”, a 70 anni dal voto alle donne e 400 dalla scomparsa di Shakespeare possiamo ancora definire la donna fragile? Le opere sono provenienti da 5 stati europei e sono state realizzate con tecniche diverse, un modo per esplorare la vastità del mondo ceramico, passando dalle terre sigillate al raku. Una raccolta di storie che, dal vissuto di ciascuna donna e dal patrimonio territoriale, vuole tracciare e far conoscere la potenzialità del mondo femminile che protegge, tutela e sostiene la ricchezza e la tradizione della propria terra, dichiarando la propria attitudine ad esprimere valori, progetti, personalità e percorsi legati alla contemporaneità, nell’arte, nella cultura e nell’artigianato. In esposizione: Antonietta Acciani, Marialuisa Aiello, Rosana Antonelli, Carmen Apuzzo, Rosa Autilio, Stefania Avolio, Sandra Ban, Fulvia Barbuto, Roberta Barettoni, Maria Rachele Branca, Deborah Ciolli , Maria Cotellessa, Ilaria Di Giacomo, Genoveffa Di Maio, Marina Fabbri, Ilaria Falco, Amalia Ferrigno, Gaia Gargiulo, Miriam Gipponi, Gabriella Lamberti, Maria La Mura, Antonella Mercedes Leone, Rosella Mastroroberto, Marika Mihaljfi, Tonia Molinari, Elisabeth Olszewska, Bruna Pallante, Monica Parise, Luisella Rech, Francesca Rega, Annie Rinauro, Giuliana Rolli, Maria...

La nuova vetrina dell’Artigianato Vicentino in Amazon Made in Italy

martedì, dicembre 20th, 2016 | Comunicazioni
Anche quest’anno ViArt sostiene la campagna “A Natale regala Artigiano”, un’iniziativa che mira a promuovere l’acquisto di prodotti dell’artigianato artistico vicentino per i regali natalizi, a sostegno e promozione delle tradizioni artigianali del territorio, note in tutto il mondo per l’alto valore artistico. Quando compri qualcosa da un artigiano non compri un semplice oggetto, compri centinaia di ore, di esperimenti, fallimenti e prove, compri giorni, settimane e mesi di frustrazione e momenti di pura gioia. Non stai comprando un oggetto, ma un momento della vita di qualcun altro; compri dall'artigiano il tempo impiegato per fare quello che è la sua passione e il tuo piacere. Puoi trovare alcune imprese di Confartigianato nella vetrina di “Amazon Made in Italy” “Vicenza e dintorni”, uno spazio dedicato ai prodotti d’ eccellenza del territorio. Storia, arte, architettura, secolare tradizione artigiana, sono le componenti che costituiscono la ricchezza della città di Vicenza e della sua provincia. Patrimonio dell’Unesco, considerata città dell’oro, Vicenza fa da capoluogo a un territorio dalla vivace intraprendenza artigiana, dove numerose spiccano le eccellenze apprezzate nel mercato internazionale, in primis le ceramiche di Nove e Bassano del Grappa. Trovate inoltre i recapiti dei migliori artigiani del territorio nel nostro sito, per ogni lavorazione una selezione di botteghe dove andare ad acquistare e personalizzare i vostri regali, magari scambiando una chiacchierata con chi li ha realizzati per voi! Vi ricordiamo inoltre che proseguono le mostre “Fragilità il tuo nome è donna” ad Agropoli (SA) e “Presepiarte” a Cerreto Sannita (BN)....

Ultimi weekend per visitare Arte Artigiana a Villa Pojana

giovedì, novembre 10th, 2016 | Comunicazioni
Quando l’Architettura incontra l’Artigianato Artistico Aperta il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 fino al 27 novembre 2016. Aperture straordinarie su appuntamento. Villa Pojana è situata a Pojana Maggiore (Vicenza), dal 1996 è nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, assieme alle altre ville palladiane del Veneto. La villa è commissionata ad Andrea Palladio dal vicentino Bonifacio Poiana. Probabilmente il progetto risale al finire degli anni '40 e i lavori sono terminati entro il 1563, quando è compiuta la decorazione interna eseguita per mano dei pittori Bernardino India e Anselmo Canera e dello scultore Bartolomeo Ridolfi. Sia nei Quattro Libri sia nei disegni autografi palladiani, la villa viene sempre trattata come parte di un globale progetto di riorganizzazione e regolarizzazione dell'area attorno ad ampi cortili. Di tale progetto tuttavia è stata costruita solamente la lunga barchessa a sinistra della villa, con capitelli dorici ma intercolumni tuscanici. Sembra che Palladio ricerchi qui la logica utilitaria dell'architettura termale antica, con un linguaggio straordinariamente sintetizzato nelle forme e astratto, quasi metafisico. L'assenza di ordini e di parti in pietra lavorata (se non nei portali della loggia) deve avere assicurato una globale economicità nella realizzazione dell'opera. Ingresso: adulti € 5,00; comitive (min. 20 persone) € 3,00; ragazzi dai 6 ai 14 anni € 2,00; diversamente abili € 2,00; anziani oltre i 65 anni € 3,00; biglietto familiare € 12,00; bambini fino a 6 anni e residenti nel Comune di Pojana ingresso gratuito. Aperture straordinarie su appuntamento. Aperto tutti i sabati e le domeniche dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00. ViArt  è un progetto di promozione dell'Artigianato Artistico Vicentino promosso da Confartigianato Vicenza. ViArt collabora con i migliori artigiani del territorio vicentino, con l’obiettivo di valorizzare, promuovere e sostenere le meraviglie che le nostre maestranze grazie all'arte, la genialità e la manualità sanno...
Argomenti correlati: , , , , , , ,
Drop a comment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.

Ultime notizie
Twitter
/*
*/

Chi siamo

ViArt è...

...un progetto di promozione dell'Artigianato Artistico Vicentino. Sul sito proponiamo una selezione delle opere dei migliori artisti artigiani della provincia di Vicenza. ViArt offre la possibilità di compiere un vero e proprio viaggio all'interno delle produzioni artigianali del territorio vicentino, scoprendo lungo il percorso le meraviglie che l'arte, la genialità e la manualità dei maestri artigiani hanno saputo creare.

@ViArt_Vicenza

Partner

UN GRAZIE A:

Hotel Vergilius
AC Hotel

Contatti

Vuoi contattarci?

Viart - dove siamo