Antiche Botteghe e Portoni Segreti – 2° Tour

ANTICHE BOTTEGHE E PORTONI SEGRETI è un progetto di Confartigianato Vicenza a marchio VIART, pensato per accompagnare cittadini e turisti alla scoperta di botteghe dell’artigianato artistico dislocate in specifiche aree del centro storico di Vicenza meno frequentate, ma di grande fascino, dove un tempo sono nate attività storiche come quella di orefici, sarti, ramai, falegnami e stampatori.

Ogni itinerario viene presentato con un tour guidato in tre sabati nel mese di giugno e riproposto nel mese di settembre in concomitanza con ViOff e il Festival Vicenza in Lirica.

L’adesione ai tour guidati, organizzati con l’ Associazione Guide Turistiche Autorizzate , è gratuita e a numero chiuso fino 25 persone ed è valida solo registrandosi online entro il 13 giugno 2019. Ogni tour si conclude con un intrattenimento a sorpresa in un “portone segreto”, realizzato in collaborazione con l’ Associazione Concetto Armonico .

Il progetto è realizzato con il sostegno della Camera di Commercio e di Ebav (Ente Bilaterale Veneto) e il patrocinio del Comune di Vicenza .

 


 

Secondo Tour guidato:
Da Porta S. Lucia a Piazza Matteotti: artigianato sul filo prezioso dei ricordi”
Sabato 15 giugno ore 17:00-19:00

Questo itinerario inizia a Porta Santa Lucia e si snoda come un filo prezioso che rende omaggio alle tradizioni artigianali che godevano dei privilegi e della protezione della Serenissima, dalla stampa alla filatura della seta lungo la Contrà, per aprirsi a Ponte degli Angeli e Piazza Matteotti, dove l’ansa del Bacchiglione riluce come un filo dorato nello spazio che fu fulcro del movimento delle merci e dei prodotti finiti da e per Venezia.

Iscriviti subito (Solo 25 posti disponibili)
 


 

Visita alle antiche botteghe di:

Bottega Storica Dal Toso
Riconosciuta come Bottega Storica, qui si batte il rame dal 1876, un’arte antica che si tramanda da quattro generazioni, con gli stessi attrezzi, la stessa tecnica, la stessa passione per realizzare utensili da cucina e oggetti artistici. Igino Dal Toso si presta a dimostrazioni su appuntamento per piccoli gruppi.

Tappezzeria L.A.S.P.A.
Diego Mazzari porta avanti con passione e professionalità la tradizione di famiglia iniziata nel 1951 nella sede storica all’interno di un antico palazzo. Oggi il concetto di arredo è cambiato ma Laspa è ancora un punto di riferimento per i tendaggi e per “ridare vita” agli imbottiti di valore.

Busato Stamperia d’Arte
Riconosciuta come Bottega Storica, mantiene il fascino dell’antica stamperia di famiglia nata nel 1946. La tradizione è portata avanti da Giancarlo Busato che si occupa di calcografia e litografia, con sistemi di stampa esclusivamente artigianali ed è disponibile a dimostrazioni su appuntamento per piccoli gruppi.

CR di Carolo Stefano
Qui la lavorazione del legno è sartoriale, pensata e realizzata per essere veramente l’arredo su misura. Carolo Stefano dal 1964 mette la sua firma artigianale realizzando, per privati, aziende e studi di architettura, arredi importanti in Italia e all’estero.

Adelina Scalzotto
Da oltre vent’anni esprime la sua creatività e abilità artigianale realizzando gioielli unici fatti a mano in oro e argento, caratterizzati da influssi etnici elaborati con gusto minimalista molto personale. Adelina Scalzotto è disponibile a dimostrazioni su appuntamento per piccoli gruppi.

Lorenzo Bazzo
Ha proseguito l’attività orafa di famiglia fondata negli anni Settanta, connotando la sua produzione artistica, ispirata dalla natura e in particolare dalle gemme. Materiali insoliti e antiche tecniche di lavorazione danno vita a gioielli unici. Lorenzo Bazzo è disponibile a dimostrazioni su appuntamento per piccoli gruppi.
 
Scarica gli itinerari
 


 

Tour gratuito. 25 posti disponibili.
Per iscrizioni:  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-2-antiche-botteghe-e-portoni-segreti-sabato-15-giugno-2019-62146056528

Ritrovo dei partecipanti ore 17:00 in via Zambeccari 29 di fronte alla Bottega Storica Dal Toso.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.