Inaugurazione Bookshop del Museo Civico di Bassano

19 ottobre 2020

Ispirata al Canova e alla bellezza dell’arte, la vernice che sabato 17 ottobre ha inaugurato ufficialmente il nuovo Bookshop del Museo Civico, espressione concreta della collaborazione avviata tra Confartigianato e il Comune di Bassano del Grappa.

L’evento, su invito con 40 presenze, si è svolto nella Sala Canova del Museo di Bassano, appositamente scelta per proporre un ideale collegamento tra lo scultore e l’artigianato artistico, ed esprimere il significato culturale dei manufatti in vendita nel nuovo Bookshop.

Circondati dalla bellezza neoclassica dei gessi e delle composizioni pittoriche a monocromo canoviani, è stato presentato al pubblico il significato del progetto “Shopping d’Arte” con gli interventi istituzionali di Sandro Venzo Presidente di Confartigianato Mandamento di Bassano, di Elena Pavan Sindaco del Comune di Bassano e di Giovannella Cabion Assessore alla Cultura, che hanno sottolineato la volontà di proseguire la collaborazione avviata anche con altri progetti.

A sviluppare il filo conduttore del tema “la bellezza dell’arte” Luisella Frezzato, Responsabile Artigianato Artistico di Confartigianato, che ha curato l’evento, con un messaggio dedicato alla bellezza del saper fare artigiano, espressione straordinaria di saperi, patrimonio culturale, artistico e produttivo che rende l’Italia unica al mondo.

L’emozione per il tema ha preso poi voce e suono attraverso una selezione di pensieri di Canova sulla bellezza dell’arte raccolti in “Vita di Canova “di Melchiorre Missirini e di brani di musica barocca del primo ‘700 proposti dal Festival Vicenza in Lirica –  Associazione Concetto Armonico, interpretati da: Stefania Carlesso, voce recitante, Federico Fiorio, controtenore, Arrigo Pietrobon, flauto diritto, Carlo Steno Rossi, clavicembalo.

[/vc_row]

Guarda l’esposizione “Shopping d’Arte” in anteprima:

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.