Un appello ai decisori politici per sostenere l’artigianato artistico

26 maggio 2020

Un appello ai decisori politici per chiedere di sostenere l’Artigianato Artistico, era doveroso, a fronte del rischio di compromettere un settore importantissimo del nostro patrimonio culturale ed economico. Lo ha lanciato il Tavolo Nazionale dell’Artigianato artistico, formato dai soggetti sostenitori della Carta Internazionale dell’Artigianato artistico, a cominciare da Confartigianato.

La Carta Internazionale dell’Artigianato artistico è un documento programmatico lanciato nel 2010 a livello nazionale e internazionale proprio per tutelare, promuovere e valorizzare il settore dell’artigianato artistico e tradizionale: i soggetti promotori che per primi hanno voluto il documento sono stati, tra gli altri, Confartigianato Artistico, Cna e Ateliers d’Art de France, con il supporto tecnico e organizzativo di Artex, Centro per l’Artigianato artistico della Toscana. Ad oggi la Carta conta 59 tra promotori e sostenitori, tra cui 15 Regioni italiane.

Questo settore rappresenta un patrimonio immenso, che ha contribuito alla definizione del Made in Italy e dell’immagine dell’Italia nel mondo, e che adesso si trova in una situazione di estrema fragilità a causa delle conseguenze del lockdown imposto per fronteggiare l’epidemia di Covid-19.
Il Tavolo si è dato un programma di lavoro per sostenere l’Artigianato Artistico italiano, le cui linee d’azione sono indicate nel documento presentato che alleghiamo.

Scarica il documento

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.